back home

25/09/2018

World Enduro Championship 2018 - Francia

HOLCOMBE IN FRANCIA ALLUNGA ANCORA NELLA ENDURO GP

CAVALLO CAMPIONE DEL MONDO, DOPPIETTA PER FREEMAN E PODIO PER CHARLIER

Lo scorso fine settimana si è disputato a Methamis, in Francia, il settimo e penultimo round del Campionato Mondiale FIM Enduro GP.
La gara classica, Endurance de Methamis, ha ospitato il Circus dell’Enduro mondiale ed ha sostituito il GP d’Inghilterra.

Steve Holcombe ha corso, come di consueto, una gara strepitosa conquistando un secondo posto nella giornata di sabato ed un primo nel Day 2 andando così ad incrementare il proprio vantaggio nella Enduro GP – che adesso è salito a ben 30 punti con i 40 in palio negli ultimi due round in programma in Germania.

Nella classe E3 il pilota britannico è sempre più il leader indiscusso e, con il doppio successo al GP di Francia, la conquista del titolo iridato è adesso lontana solo 4 punti.

Il weekend francese ha quindi assistito ad una dimostrazione di forza di Steve Holcombe che, nel momento cruciale della stagione, si è fatto trovare pronto e decisivo come non mai.

Ottima prova anche per Christophe Charlier nella classe E2 e nella Enduro GP. Il pilota corso ha portato a termine uno straordinario Day 2 salendo sul secondo gradino del podio nella classe E2 – a soli 25 centesimi dalla vittoria – e sfiorando il podio della Enduro GP.

I successi Beta non si fermano qui.

Il Team Beta Boano e Matteo Cavallo – su RR 300 2T – conquistano infatti il titolo di Campione del Mondo Junior dopo una stagione di dominio incontrastato. Dopo l’affermazione con Brad Freeman dello scorso anno, si tratta di una riconferma per il team satellite Beta, a dimostrazione dello splendido lavoro svolto.

Inoltre, ottima gara proprio per Brad Freeman che ha collezionato un’altra doppietta continuando la sua escalation verso il Titolo della E1.

Il GP di Germania, atto finale del Campionato Mondiale FIM Enduro GP, si correrà il 13 e 14 ottobre.

STEVE HOLCOMBE
“Weekend positivo per quanto riguarda la classe E3 e soprattutto per la Enduro GP in cui ho incrementato il vantaggio sui miei diretti inseguitori. Ora ci giochiamo tutto ad ottobre in Germania”.

CHRISTOPHE CHARLIER
“Sono felice per la gara che ho disputato domenica, il feeling con la moto era perfetto e i risultati sono arrivati con il secondo posto nella E2. Peccato per il podio sfiorato nella Enduro GP, sarebbe stato perfetto.”